Sermig

Progetto “Baia Mare”

Crescere come persone nuove, nonostante tutto

Paese: Romania
Partner: Fundatia Padri Somaschi, Associazione “La Nostra Via
Località: Baia Mare
Periodo: 2000-2012 e a continuare

Contesto: L’economia di Baia Mare dipendeva nel passato dallo sfruttamento delle miniere, che attualmente hanno ridotto notevolmente la produzione creando sacche massicce di disoccupazione. Molti perciò abbandonano la regione emigrando all’estero all’estero. Molti in Italia.
Il degrado sociale è molto accentuato; frutto di questa situazione sono l’alcolismo, la prostituzione (anche minorile), l’accattonaggio, l’abbandono da parte delle famiglie dei figli.
Il 20% della popolazione vive alle soglie della povertà estrema. Il 15% a livello di sopravvivenza. Il 50% vive in modo decoroso senza però prospettive di evoluzione.
Il restante 15% è rappresentato dai ricchi che gestiscono le aziende degli stranieri.

Finalità: Il progetto avviato mira a costruire il nuovo, partendo dai ragazzi abbandonati a se stessi, dalle donne che hanno bisogno di sostenere ciò che resta di una famiglia. Con una comunità che cresce attorno al servizio che cerca di animare. Questa è l'unica possibilità di creare sviluppo dove l'emigrazione sembra essere la sola speranza.

Realizzazioni:
- Casa-famiglia per una decina di ragazzi abbandonati
- Sostegno scolastico per un centinaio di ragazzi in difficoltà
- Sostegno alla reintegrazione nella scuola pubblica per ragazzi che l’hanno abbandonata; corsi professionali per i ragazzi con più di sedici anni
- Sostegno a un centinaio di famiglie povere attraverso le “adozioni a distanza”
- Laboratori di taglio e cucito e piccole confezioni, per offrire una cinquantina di posti di lavoro specie a donne con situazioni di disagio familiare, offrendo anche asilo per i bambini
- Ambulatorio, prestazioni specialistiche, farmacia per i bisogni dei molti poveri (in Romania infatti l’accesso all’intero sistema sanitario è a pagamento)

Erogazioni: Euro 39.300

Valore globale degli invii di materiali e tecnologia: alimenti, indumenti, attrezzature e strutture, centro medico mobile per un valore globale di Euro 70.549.000

Beneficiari: Sono stati accolti 70 bambini nel centro. Attualmente sono 30. L'assistenza sanitaria con servizio di farmacia, dispensario e autoambulanza ha registrato oltre: 15-20 pazienti/giorno e la farmacia ha servito 50-70 ricette/giorno. Nel laboratorio lavorano 46 persone.

 

· Dal 2000 ad oggi sono stati accolti 70 bambini nel centro. Attualmente sono 30.
· Dal 2000 ad oggi l’assistenza sanitaria con servizio di farmacia, dispensario e autoambulanza ha registrato oltre: 15-20 pazienti/giorno e la farmacia ha servito 50-70 ricette/giorno
· 46 sono le persone che lavorano nel laboratorio

 

Per saperne di più