Sermig

Amore in circolo

di Anna e Raffaele Schipani - In questi giorni di fine estate ricorre la memoria di san Bernardo abate, che nel suo bellissimo commento al Cantico dei Cantici a un certo punto dice così: «L’amore è il solo tra i moti dell’anima, tra i sentimenti e gli affetti, con cui la creatura possa corrispondere al Creatore, anche se non alla pari; l’unico col quale possa contraccambiare il prossimo e, in questo caso, certo alla pari. Quando Dio ama, altro non desidera che essere amato…sapendo che coloro che lo ameranno si beeranno di questo stesso amore. Nulla manca dove c’è tutto».

Quello che ci colpisce di queste parole è la certezza cristallina del fatto che Dio esista per amare e per essere ricambiato nell’amore. Questa consapevolezza può sgorgare solo da chi si è sentito toccato e travolto da questo amore, solo da chi si è lasciato amare e perciò ne ha fatto esperienza.

Fermiamoci un istante e consideriamo la condizione di vita che ci è più vicina, quella familiare. La famiglia è il luogo e l’occasione di fare esperienza dell’amore donato e ricevuto, ma purtroppo non sempre è così.

Troppo spesso si confonde l’amore con un legame, col bisogno della presenza dell’altro perché io possa stare bene, si creano delle dinamiche di dipendenza per la sopravvivenza in cui manca la vera consapevolezza di cosa sia l’amore. A volte questo accade senza colpa, perché noi siamo frutto della nostra storia familiare e rielaborare i vissuti di sofferenza non è sempre facile, richiede tanto coraggio, la forza di guardarsi allo specchio, accettarsi per quello che si è, e desiderare di cambiare.

L’amore autentico non può che essere libero: «Amo perché amo, amo per amare», direbbe san Bernardo, pensando all’amore trinitario, che è dinamico, circola, crea una corrente, un vortice che attira e travolge nel momento stesso in cui si dona. Siamo convinti che un amore così quando lo incontri lo riconosci, e non puoi che desiderare di sperimentare ancora la beatitudine che hai gustato, anche se solo per un istante. È l’inizio di una vita nuova.

Anna e Raffaele Schipani
THE FAMILY
Rubrica di NUOVO PROGETTO