Sermig

Genitori, educatori

di Anna e Raffaele Schipani - Non servono particolari studi sociologici o psicologici, basta guardarli con occhi attenti e amorevoli per accorgersi che i nostri bambini e i nostri giovani sono messi a dura prova e spesso si trovano allo sbando. Il tempo che stiamo vivendo li sottopone a continui stimoli fino a sovraccaricarli, senza d’altra parte dare un qualche minimo criterio per orientarsi se non il tornaconto personale, la necessità di mettersi in mostra o una qualche possibilità di facile guadagno.

La fase della crescita è sempre stata una tappa faticosa da affrontare, ma oggi la frenesia in cui viviamo tende ad accorciare in modo vorticoso i tempi e ciò provoca la drammatica situazione in cui i nostri figli si trovano a dover affrontare situazioni che non sono assolutamente in grado di gestire.

La cosa più grave è che noi genitori spesso non riusciamo a controllare questi stimoli che li raggiungono attraverso i social media e la televisione, e questo ci provoca un’ansia pazzesca che ci porta a pretendere che qualcuno imponga delle regole, dei filtri, che probabilmente serviranno a poco. In quest’epoca malata di protagonismo, non possiamo pensare di proteggere i nostri figli mettendoli in una campana di vetro, prima o poi dovranno camminare in questo mondo e noi non potremo essere sempre con loro.

Dobbiamo aiutarli a rallentare, a fermarsi a riflettere, dare loro degli strumenti che consentano loro di orientarsi nel buio in cui potranno trovarsi; a farsi delle domande prima di fare delle scelte, a comprendere che la loro vita è preziosa, che sono persone amate e rispettate e per questo chiamate ad amare e a rispettare i loro amici e tutti quelli che incontrano. Noi genitori dobbiamo avere il coraggio di tornare a svolgere in pienezza il nostro compito di educatori senza pensare di delegarlo ad altri ma facendo squadra.

Sarebbe bello tornare a fermarsi a guardare negli occhi i nostri figli, ad ascoltarli, a creare un clima familiare capace di dare loro quella calma e stabilità che il mondo vuole sottrarre a tutti i costi. A saperli amare con tutta la dolcezza e la fermezza di cui hanno bisogno per ritrovare la luce, che sola è capace di far emergere tutto il bello che c’è in loro.

Anna e Raffaele Schipani
THE FAMILY
Rubrica di NUOVO PROGETTO