Sermig

Rovistando nella musica on line

Alabama Shakes - Hold on


Rock che cambia e meno male.
La voce magnetica di Brittany Howard lancia fino al cielo questa canzone che musicalmente, gira sempre intorno allo stesso riff, con qualche divagazione che permette alla cantante appunto, di esprimersi appieno.
Due particolari interessanti: la nota martellata di piano che, per due volte, crea la tensione per l’acuto di Brittany e l’assenza dell’assolo di chitarra, di cui un po’ sento la mancanza e che avrebbe aumentato, a mio parere, il valore del brano. Ma sono gli anni 10 e non gli anni 70 e quindi è giusto così.
Climax.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Shakes

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.